Google punta sul mobile payment

Google come Microsoft? E cioè sempre più nel mirino delle Autorità antitrust perché riveste la posizione di operatore dominante in uno specifico segmento di mercato? Quella che fino a qualche tempo fa era solo un’ipotesi suggestiva oggi è molto più concreta, alla luce di quelle che, in base a quanto riportato da Il Sole 24 Ore, dal Financial Times e dal Wall Street Journal, potrebbero presto essere le azioni della Federal Trade Commission e del Senato degli Stati Uniti.

Il colosso di Mountain View è da qualche mese un osservato speciale dalle autorità americane e su di esso pende un’indagine preliminare avviata dall’Antitrust dell’Unione europea, sollecitato a procedere in tal senso da alcuni siti di comparazione prezzi e di fatto da Microsoft, proprietaria di uno di questi siti (Ciao.com). A muoversi decisamente contro Google sarebbero nello specifico tre Stati americani, e cioè California, New York e Ohio.

Per leggere l’intero articolo, vai a questo link.

 

Annunci

Info Telecom News
News : Services & Telecom solutions entreprises : Fax Internet, Conference Call, Video Conference, Voice Over IP & VoIP ...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: